A+ R A-

ZONA FRANCA URBANA

CARTA ZFU

CARTA ZFU
ZONA FRANCA URBANA

UNA SCELTA DI RESPONSABILITA' VERSO LE IMPRESE


Il tanto atteso bando sulle Zone Franche Urbane è attivo. Confartigianato Imprese Massa Carrara per sostenere le imprese del territorio in un momento di difficoltà economica ha deciso che l’assistenza per la predisposizione e l’inoltro delle domande sarà gratuita per tutte le imprese che si rivolgeranno all’Associazione.
Al fine di favorire lo sviluppo economico e sociale di quartieri ed aree urbane caratterizzate da disagio sociale, economico e occupazionale e con potenzialità di sviluppo inespresse, con la circolare del Ministero dello Sviluppo Economico del 9 aprile 2018 si dà avvio all’intervento, riservato alle microimprese, alle piccole imprese e ai professionisti, fornendo precisazioni e chiarimenti in merito alla tipologia, alle condizioni e ai limiti, alla durata, alle modalità di concessione e fruizione delle agevolazioni. Vengono inoltre stabilite le modalità di presentazione delle domande ed i termini temporali di apertura e chiusura del bando.
Il decreto interministeriale MISE-MEF dà attuazione al finanziamento di 10 Zone Franche Urbane, ricadenti in 11 Comuni Italiani: tra queste, la ZFU dei Comuni di Massa e Carrara a cui sono state destinate risorse finanziarie pari ad Euro 3.458.632,98.
Possono beneficiare delle agevolazioni le micro e piccole imprese nonché i professionisti in possesso, alla data di presentazione della istanza di agevolazione, dei seguenti requisiti:


1. Costituzione: devono essere costituite e regolarmente iscritte al Registro delle imprese, oppure se professionisti, devono essere iscritti agli ordini professionali o avere aderito alle associazioni professionali iscritte nell’apposito elenco del Ministero ed aver effettuato la comunicazione di cui all’articolo 35 del D.P.R. n. 633/72;
2. Ubicazione all’interno della ZFU: i richiedenti devono svolgere la propria attività nell’ufficio o unità locale risultante da certificato camerale, ubicato all’interno del perimetro della ZFU;
3. Assenza di procedure concorsuali; i richiedenti devono trovarsi nel pieno e libero esercizio dei propri diritti e non essere in stato di liquidazione volontaria o sottoposti a procedura concorsuale.

Le agevolazioni concedibili sono rappresentate dalle seguenti esenzioni fiscali e contributive:
- Esenzioni delle imposte sui redditi (IRPEF e IRES)
- Esenzione della imposta regionale sulle attività produttive
- Esenzione della imposta municipale propria (per i soli immobili siti nella ZFU utilizzati, in base ad un idoneo titolo di disponibilità, dai beneficiari per l’esercizio della propria attività)
- Esonero del versamento dei contributi a carico del datore di lavoro sulle retribuzioni da lavoro dipendente.

Le agevolazioni sono concesse :
- Il 40% delle risorse disponibili è ripartito in uguale misura tra tutti i beneficiari
- Il rimanente 60% è ripartito sulla base del rapporto tra il reddito indicato nella domanda da ciascun beneficiario e la somma complessiva del reddito indicata da tutti i beneficiari.
Le domande di accesso alle agevolazioni potranno essere presentate esclusivamente tramite procedura informatica dalle ore 12:00 del 4 maggio 2018 alle ore 12:00 del 23 maggio 2018
I soggetti interessati alla presentazione dell’istanza possono contattare la sede provinciale di Confartigianato Imprese Massa Carrara, in via Massa Avenza 38/B, 54100 Massa tel. 0585-1980393, email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

TG@ Confartigianato

TgConfartigianato

Unisciti a noi

ancos

INAPA

AziendaSicura

Iscriviti alla Newsletter

Accesso Area Riservata

Ricordami

       

CONFARTIGIANATO IMPRESE MASSA CARRARA VIA MASSA AVENZA 38/B - 54100 MASSA  C.F. 92044470455

Informativa Privacy