A+ R A-

RIMBORSI SULLE BOLLETTE ENEL

1337675025

1337675025
RIMBORSI PER DOPPIA IMPOSTA SULLE BOLLETTE ENEL

La Confartigianato Imprese di Massa Carrara, tramite il proprio Patronato Inapa, rende noto che a seguito di decisioni giurisprudenziali (Sentenza Corte di Cassazione n. 3671/97 e Decreto Ingiuntivo Giudice di Pace di Venezia del 07/07/2015) è oggi possibile chiedere all’Enel il rimborso dell’IVA indebitamente pagata .


Infatti, nella fattispecie, l’IVA viene ed è stata applicata sull’intero importo della bolletta, ma nella sostanza essa deve essere applicata solo sui servizi di vendita e di rete ma non sulle accise.
Nel Decreto il Giudice richiama quanto stabilito dalla Corte di Cassazione a sezioni unite nella sentenza 3671/97, secondo il quale, salvo deroga esplicita, un’imposta non costituisce mai base imponibile per un’altra. Si tratta di un’importante sentenza che consente agli Utenti di conseguire interessanti risparmi.
Per contestare tale impropria applicazione e richiedere il rimborso degli importi IVA non dovuti è stata predisposta una specifica lettera/istanza che ogni interessato dovrà inviare all’ENEL.
Per le relative procedure e per saperne di più, gli interessati possono contattare le sedi del Patronato INAPA in Via 7 Luglio, 3 a Carrara, Via Cavour 51 a Massa e ad Aulla in Via Vico Del Fiore, 10 – ang. Via Pisacane.
Telefono centrale per tutte le sedi: 0585-70790 // 0585/70962

CONFARTIGIANATO IMPRESE MASSA CARRARA VIA MASSA AVENZA 38/B - 54100 MASSA  C.F. 92044470455

Informativa Privacy